Prenotazione w10: necessaria? quando scade? – Scopritelo con noi

windows-439888[1]

Salve, come tutti saprete,possessori di w7 o w8/8.1, è ormai da qualche tempo che incombe l’aggiornamento a W10, il nuovo ritrovato Microsoft per coinvolgere sempre più utenti.

Molte pubblicità sono state fatte su questo argomento e molti articoli sono stati scritti ma non tutti,o quasi nessuno, vi ha messi in guardia o informati sulle condizioni di concessione di questo sistema.

Come è noto a tutti, entro il 29 Luglio 2015, per chi possedeva W7 e W8.1, è comparsa la bandierina con logo Windows che invitava a prenotare l’aggionamento Gratuito. Tutto vero!

E’ tutto vero! L’aggiornamento è realmente gratuito ma ci sono delle cose da sapere che molti non sanno. Tanti sono convinti che oltre il 29 Luglio 2015 il sistema non si possa più scaricare o aggiornare dal proprio w7 o w8 e che addirittura diventi a pagamento.

Diciamo ci sono mezze verità e mezze notizie confuse in ciò che è scritto sopra ma andremo ad analizzare passo passo il tutto.

1. Microsoft ha dato la disponibilità di prenotare l’Update a W10 entro il 29 Luglio (creando una sorta di rete preferenziale per il download)

2. L’aggiornamento rimane gratuito se effettuato entro il 29 LUGLIO 2016 (effettuato e NON PRENOTATO), data oltre la quale diventerà veramente a pagamento (circa 129 € la versione base).

 

SE IL MIO PC NON HA NOTIFICATO DI PRENOTARLO? SE MI SONO DIMENTICATO DI PRENOTARLO?

 

Se state leggendo questo post e ancora non siete al 29 Luglio 2016, tranquilli nulla è perduto e soprattutto ancora tutto è FREE.

Potete comodamente andare a questo link   https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10 , scaricare il Tool Microsoft e avviarlo una volta finito il download.

Questo tool vi permetterà di creare un supporto (DVD,USB ecc) dove inserire la ISO istallabile di W10 o fare l’aggiornamento del vostro sistema,senza perdere dati o programmi.

Se siete su piattaforma w7 o w8 vi consigliamo un aggiornamento semplice, che impiegherà qualche ora ( a seconda della vostra velocità internet).

Una volta finito il vostro PC verrà configurato e ottimizzato per avviare il nuovo OS e, solo se avete operato per un istallazione Pulita,cioè da supporto rimovibile, vi potrà essere richiesto un codice product Key da inserire.

In questo caso vi consigliamo di cercare il product key generico usato da microsoft per attivare i sistemi multilicenza, qualora non sia gia compreso comunque nell’istallazione in se (a volte capita che non venga richiesto).

 

 

 

Se l’articolo è stato utile, lasciate un vostro commento.


Pubbilicità e adware fastidiosi

adware[1]

 

Vi capita spesso di dover combattere ogni giorno su internet con fastidiose pubblicità, benner che sponsorizzano prodotti o di pagine internet che si avviano in automatico?

Bene, dovete sapere che siete vittime di attacchi o intrusioni di Adware.

Cosa sono gli Adware?

Gli adware sono dei piccolissimi programmi o stringe di testo e codice preposti a mostrare all’utente che naviga in internet, prodotti e offerte commerciali in base alle sue consurtudini di ricerca,i siti visti di recente o i video youtube più guardati

All’apparenza tutto sembrerebbe ottimo: pubblicità innoqua,intelligente e di facile pubblicazione. MA NON E’ COSI!

Questi piccolissimi programmi hanno anche lo scopo di intasare il sistema operativo dell’utente,aprendo pagine Popup a raffica durante la navigazione, insediarsi in tutti i link possibili (testuali o visivi) cosi che,una volta cliccati, il tutto riconduca al prodotto/i che sponsorizzano.

Inoltre alcuni adware istallano veri e propri software nel computer del malcapitato portando effetti devastanti sulle prestazioni e le velocità della macchina.

Come riconoscerli?

Diciamo che la diagnosi di intrusione adware non è ne semplice ma neanche complicata. Come detto sopra si possono verificare diverse situazioni per capire se siete affetti da quest’ultimi:

  • Aperture improvvise di pagine internet multiple che contengono immagini e pubblicità di siti di prodotti
  • Banner pubblicitari (a scorrimento o fissi) ai lati,in fondo o nell’intestazione delle vostre pagine internet
  • Finestre contenenti dei messaggi pubblicitari sopra determinati link contenuti nella pagina
  • Popup fastidiosi che impediscono la visualizzazione di intere pagine web
  • Programmi che si avviano da soli all’accensione del Pc che profetizzano l’intento di velocizzare il vostro terminale

Quali sono i più dannosi e fastidiosi?

I più fastidiosi e dannosi sono di certo quelli che, scaricati tramite software “portatori sani” ossia programmi che sponsorizzano a loro volta questi adware ( a scopo economico ovvio), all’avvio del vostro Pc creano dei processi automatici in esecuzione che vanno ad intasare il vostro processore,la vostra Ram e di conseguenza le prestazioni.

Pensate che sono gli stessi programmi che vengono sponsorizzati per fare il contrario a provocare questo subbuglio!

Altrettanto fastidiosi i banner e i popup che ormai intasano il web e che,se un utente non sta attento a quello che clicca, portano ad un epidemia di finestre pubblicitarie,immagini in sovraimpressione,link aggressivi e tanto altro impedendo all’utente di poter fare qualsiasi operazione.

 

Come risolvere?

Intanto prima di risolvere il problema bisognerebbe prevenirlo o adottare dei sistemi che possano arginare il presentarsi di queste problematiche.

Uno dei metodi più efficaci per togliere di mezzo gra parte di tutte queste pubblicità ingannevoli è utilizzare un Browser che permetta l’istallazione di plugin.

Noi consigliamo di usare Firefox o Chrome.

Entrami possiedono delle estensioni o plugin denominate AdsBlock. La configurazione di AdsBlock è semplice e rapida:

  • Entrate nel browser e scaricate AdsBlock ( qui Firefox ) ( qui Chrome )
  • Se avete Firefox cliccate su “Aggiungi a Firefox”; se avete Chrome cliccate su “Aggiungi”

Non appena fatte queste procedure AdsBlock si istallerà in pochi secondi e sarà gia operativo. Di default bloccherà tutte le pubblicità che secondo il suo database sono malevole ma è possibile,manualmente,impostare un filtro di eccezzione per quelle che riteniamo affidabili o anche per intere pagina web.

Invece se ne siete gia affetti e stati andando in panico la soluzione è questa:

  • controllate che il vostro browser abbia dei plugin con nomi strani (che voi non avete aggiunto) ed eliminateli
  • riavviate il browser e verificate se si sono risolti, almeno in parte, i problemi

Se non ha avuto effetto bisogna ricorrere ad ADWCLEANER.

Questo piccolo tool è potentissimo e veloce ed elimina il 99% degli Adware presenti nel pc e nelle pagine web.

Le procedure di utilizzo sono queste:

  • scaricate AdwCleaner (qui)
  • cliccate sul file .exe che avete” scaricato
  • si aprirà una schermata cosi:

  • pigiate su “Scan”
  • Attendete alcuni minuti che abbia finito (la barra in cima vi mostrerà l’avanzamento scansione)
  • una volta finito potrete scorrere le varie schede orizzontali (folders,file..) per esaminare ciò che ha rilevato nel Pc
  • ora, per eliminare i file cliccate su “Clean”
  • Dovrete confermare un paio di finestre di avviso (la prima che confermando cancellerete tutto ciò che ha trovato; la seconda che verrà riavviato il pc per rendere effettive le modifiche)
  • Una volta riavviato il pc e riacceso avrete un reporto,formato txt, dove sono elencate le operazioni effettuate e i file eliminati:

Se lo scan è andato a buon fine e “l’infezione” non era grave, AdwCleaner avrà fatto ciò che speravate e cioè liberarvi dal male degli Adware!

Ci sono casi però in cui neanche questo potente e leggere tool può intervenire a fondo, situazioni in cui abbinato all’adware è presente uno spyware o virus generico e che si radica nei meandri del sistema.

La soluzione più efficace in questi casi è il salvataggio dati (video,musica,file …) e la formattazione dell’ Hard Disk con conseguente perdita di tutti i software installati e reistallazione del sistema operativo.